Impresa SIcura: rimborsi del 100% per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale

da | 4 Mag 2020

Aprirà i battenti nel pieno della “Fase 2” il bando Impresa SIcura attraverso il quale le imprese potranno ottenere un rimborso del 100% per spese sostenute per l’acquisto di DPI dispositivi di protezione individuale, effettuate tra il 17 marzo 2020 e la data di presentazione della domanda stessa. L’intervento, previsto dal Decreto Cura Italia (DL 18/2020 articolo 34 comma 1), punta a sostenere la continuità in sicurezza dei processi produttivi delle imprese di qualsiasi settore e dimensione operanti sul territorio nazionale.

dispositivi di protezione individuale

Gli importi rimborsabili previsti variano da un minimo di 500 euro a un massimo di 150.000 euro per impresa (con un limite di 500 euro per ciascun addetto della singola impresa cui sono destinati i DPI):

Tra le spese ammissibili figurano:
• mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
• guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
• dispositivi per protezione oculare;
• indumenti di protezione quali tute e/o camici;
• calzari e/o sovrascarpe;
• cuffie e/o copricapi;
• dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
• detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

Le risorse complessivamente stanziate per questa misura corrispondono a 50 milioni di euro e verranno assegnate privilegiando l’ordine cronologico di presentazione.

La partecipazione a questo bando è incompatibile con il Credito d’imposta “sanificazione” già reso noto dal Governo e da Agenzia delle Entrate.

Invitalia aprirà ufficialmente le domande di prenotazione dei rimborsi dal prossimo 11 maggio.

Bando Efficienza Energetica: modifica dei criteri attuativi

Importanti modifiche sono state apportate al Bando “Efficienza Energetica delle MPI del settore Commercio, Ristorazione e Servizi”. Nella seduta del 24 ottobre, Regione Lombardia ha deciso di modificare alcuni criteri di cui alla d.g.r. del 26 aprile 2022, del bando...

leggi tutto
NEWSLETTER