Coronavirus: le nuove misure Simest a favore delle imprese

da | 5 Mar 2020

Nel Decreto-Legge n.9 del 2 marzo 2020, nell’ottica di adottare Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 il Governo ha reso noto di aver incrementato di ulteriori 350 milioni di euro la disponibilità del fondo rotativo di Sace Simest dedicato alle imprese che investono in internazionalizzazione.

Coronavirus Simest

Contestualmente Sace Simest ha reso noto, tramite il proprio sito, di aver prorogato di 6 mesi i termini per la presentazione della documentazione necessaria per procedere con la prima erogazione, in caso di rinvio (anche a data da destinarsi) di iniziative di internazionalizzazione. In caso di annullamento/rinuncia da parte dell’impresa, dietro presentazione comprovante la situazione e a fronte della prevista revoca del finanziamento con conseguente obbligo a carico della società richiedente di restituire quanto già erogato da Simest si dispone che l’impresa potrà procedere al rimborso con le modalità e tempistiche già previste. Inoltre, per l’importo del finanziamento erogato a fronte di spese non previste e non sostenute, il rimborso avverrà come da disposizione delle Circolari ma senza la maggiorazione del 2% prevista per le revoche.

Bando Efficienza Energetica: modifica dei criteri attuativi

Importanti modifiche sono state apportate al Bando “Efficienza Energetica delle MPI del settore Commercio, Ristorazione e Servizi”. Nella seduta del 24 ottobre, Regione Lombardia ha deciso di modificare alcuni criteri di cui alla d.g.r. del 26 aprile 2022, del bando...

leggi tutto
NEWSLETTER